Benvenuto - clicca per andare alla home page


CHI SIAMO

logoplis

Situati nella pianura padana mantovana, i Comuni di Moglia, Quingentole, Quistello e San Benedetto Po, in collaborazione con i Consorzi di Bonifica “Terre dei Gonzaga in Destra Po” e “Parmigiana Moglia – Secchia” (ora "Emilia Centrale"), si sono fatti promotori della creazione del Parco Locale di Interesse Sovracomunale denominato Parco delle Golene Foce Secchia.

Esteso su una superficie di circa 1.200 ettari, il parco comprende il tratto terminale del fiume Secchia sino alla foce in Po.


COS'E' UN PARCO LOCALE DI INTERESSE SOVRACOMUNALE

I Parchi Locali di Interesse Sovracomunale (PLIS) sono aree comprendenti strutture naturali ed eventualmente aree verdi urbane, finalizzate a favorire la conservazione della biodiversità, la tutela di aree a vocazione agricola di valore naturale, paesistico e storico culturale. Sono parchi che nascono dalla decisione autonoma dei singoli Comuni. Essi rivestono una grande importanza strategica nella politica di tutela e riqualificazione del territorio, inquadrandosi come elementi di connessione e integrazione tra il sistema del verde urbano e quello delle aree protette di interesse regionale, e permettendo la tutela di vaste aree a vocazione agricola, il recupero di aree degradate urbane, la conservazione della biodiversità la creazione di corridoi ecologici e la valorizzazione del paesaggio tradizionale.

In particolare le finalità del PLIS sono:

- contribuire alla realizzazione della rete ecologica regionale e provinciale;

- tutelare i nodi principali nella rete ecologica fra le aree protette e creare fasce tampone intorno ad aree con maggiore valenza naturalistica;

- realizzare parchi territoriali di vasta area, a scala metropolitana;

- mantenere e valorizzare i caratteri tipici delle aree rurali, il loro valore naturale, paesistico, culturale per tutelare lo spazio rurale rispetto all’avanzata dell’urbano;

- tutelare i paesaggi con presenze monumentali, dell’antica architettura rurale;

- conservare i territori limitrofi ai corpi idrici coniugando esigenze naturalistiche con quelle fruitive;

- realizzare e gestire nuove forestazioni nel quadro degli adempimenti previsti dal protocollo di Kyoto (riduzione dei gas serra);

- promuovere attività didattiche finalizzate alla conoscenza, coltivazione, cura di aree verdi.


I PLIS esprimono un vincolo locale, legato al Piano Regolatore Generale del Comune.

La loro istituzione non comporta:

? l’instaurarsi del vincolo paesistico;

? il divieto automatico dell’esercizio venatorio.

Il Parco nasce dalla volontà di valorizzare e tutelare l’ambiente nel rispetto delle politiche dell’assetto territoriale già esistenti ed è uno strumento valido per innescare un processo di sviluppo locale che valorizzi l’uso sostenibile delle risorse culturali e turistiche presenti nell’area.

La presenza all’interno del Parco di una radicata realtà agricola impone una doverosa attenzione in tale senso sia alla luce della rilevanza economica di tale settore, sia con riferimento al suo possibile ruolo quale primo presidio per la gestione del territorio.



torna alla pagina precedente

Sistema Parchi - Regione Lombardia Sistema Parchi dell'Oltrepo Mantovano Provincia di Mantova
 

Comune di Quistello (Comune Capo-convenzione) - Ufficio Ecologia, Piazza G. Matteotti 1 - 46026 QUISTELLO (MN)

Tel. 0376 627201 - 627252 / Fax 0376 619884 / e-mail: info@parcofocesecchia.it Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl